forex trading logo

Gli Eventi del Liceo

<<  Febbraio 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728    
Home Informazioni Generali Storia del liceo
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

    View e-Privacy Directive Documents

Storia del liceo PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 07 Gennaio 2009 00:00

La scuola che tu frequenti, nella quale si sono formate tante generazioni di politici, di dirigenti, di amministratori, di docenti e di onesti cittadini, oggi è formata dalla fusione di due prestigiosi istituti, il Liceo-Ginnasio "Gen. A. Cascino" e il Liceo Scientifico "V.Romano", che vantano una storia tanto diversa e tanto interessante quanto la società piazzese, nel tempo, si è dimostrata desiderosa di crescere nel sapere.
Essa si situa nel contesto di una costante ricerca culturale espressa sia dalla significativa presenza ecclesiastica sia dalla sensibile presenza politica. E' unanime il giudizio positivo degli studiosi (dal Crimi al Nigrelli, dal Villari al Costa) sulla classe Dirigente e sulla popolazione piazzese. Sia l'una che l'altra, costantemente protese alla propria affermazione sul territorio e sulla regione, in termini di prestigio, agevolano l'istituzione scolastica ed il suo sviluppo con la fondazione del Collegio dei Gesuiti nel 1616, quale "sede naturale" di cultura a diversi livelli di conoscenze e, ancora, ad avvenuta soppressione dei Gesuiti (1767), garantiscono e portano l'istituzione scolastica ad alto prestigio nel 1838, per indefessa dedizione di padre Vincenzo Muccio, domenicano, o nel 1873 con l'apertura del Regio Ginnasio sotto la saggia direzione di Domenico Cammarata.
A metà del '900, durante il vescovato di Mons. Mario Sturzo, l'istituzione del liceo classico comincia ad assumere la configurazione attuale, seppure di gestione ecclesiastica, e viene intitolato al gesuita piazzese Prospero Intorcetta, generoso missionario in terra cinese, trattatista rigoroso in campo scientifico e teologico, e, in quella stessa terra, morto martire nel 1696.
Tenuta in grande considerazione da chiunque, la nostra Scuola si avvia alla qualificazione di liceo legalmente riconosciuto e parificato, sotto la gestione dell'amministrazione locale. L'anziano ed emerito Preside Prof. Riccardo Villari ha un vivo ricordo di quegli anni: "statalizzato nell'anno scolastico '51-'52, per interessamento dell'On. Giuseppe Sammarco, il Liceo occupa i locali dell'ex Collegio dei Gesuiti in Via Vittorio Emanuele”, nei quali attualmente ha posto la Biblioteca comunale.
Presidi di un certo spessore culturale, di grande apertura umana e dirittura morale, in tale periodo, furono il Prof. Leonardo Gebbia e il Prof. Luigi Di Stefano, sotto la cui presidenza la popolazione scolastica superò le duecento unità con la formazione dei due corsi completi A e B. E' doveroso ricordare l'azione formativa di valenti docenti come i Proff. Vito Romano, Cesare Miroddi, Enzo Trigona, Giuseppe Torrisi, Giovanni Roccella, Mario Trebastoni, Salvatore Ferrera, Vittorio Malfa, Ornella Romano.
L'itinerario del Liceo Scientifico inizia nel 1969, quando il Liceo Classico vede sorgere al suo interno la prima classe del liceo scientifico. Gli alunni di tale classe, ora genitori di tanti attuali liceali, sosterranno gli esami di maturità nell'anno scolastico 1973/74 essendo preside incaricato il Prof. Mario Trebastoni. Nel 1975, il primo ottobre, il Liceo Scientifico registra la propria autonomia (Preside di ruolo il Prof. Ernesto Scibona).Un momento significativo risulta l'anno 1981: il Liceo è intitolato alla memoria del Preside Prof. Vito Romano. Dal novembre 1984, occupa, finalmente, la nuova sede di Piano Sant'Ippolito n.3, tirata su rapidamente in due anni, a cura dell'Amministrazione Provinciale di Enna, sotto l'accorta presidenza del già ricordato Prof. Trebastoni.
L'ulteriore evoluzione della storia dei due Licei è avvenimento dei nostri giorni. Nel 1997, nel rispetto del Piano di razionalizzazione delle istituzioni scolastiche, il Liceo Scientifico perde la propria autonomia ed è aggregato al Liceo Classico e dal 1998 i due Licei condividono, in piani diversi, lo stesso plesso di Piano Sant'Ippolito, esprimendo al meglio l'interesse culturale e assicurando a tutti i giovani una formazione umana e culturale globale.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 05 Gennaio 2011 19:38
 

In Evidenza

Online la nomina di tutor dei docenti neo assunti nell'a.s. 2015-2016

Vai alla lettera di nomina


Online gli appunti sulla derivabilità di particolari funzioni del prof. Campanella Guseppe

Scarica il file


Scarica il foglio per le relazioni sulle esperienze effettuate nel laboratorio di fisica.

Scarica il foglio


Scarica il foglio excel con l'analisi della prova effettuata in laboratorio sulla seconda legge della dinamica.

Scarica il foglio




Ultime notizie

I più letti


Powered by Joomla!. Designed by: free joomla templates ntc dedicated hosting Valid XHTML and CSS.